Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK
Menu

SHARE VDE Project

Immagine share vde

 

SHARE Virtual Discovery Environment | SHARE VDE
Progetto realizzato in partnership tra Casalini Libri e @Cult

 

Contesto di riferimento

  • Mondo biblioteconomico con sistemi, abitudini e tradizioni di catalogazione differenti
  • Affermazione, soprattutto in ambito culturale, del paradigma dei linked data
  • Convergenza degli obiettivi tra musei, archivi e biblioteche
  • Necessità di fornire un accesso completo alle informazioni, per ricercatori e studenti, nonostante le diversità culturali, linguistiche e delle esigenze che caratterizzano discipline differenti.

Con SHARE VDE è stato sviluppato un prototipo di virtual discovery, con architettura BIBFRAME (Person/Works, Instance, Item), attraverso processi di analisi, arricchimento, conversione e pubblicazione di dati da Marc21 a RDF, nel contesto di biblioteche con differenti sistemi di catalogazione.

È stata quindi creata una knowledge base condivisa di cluster conformi al paradigma del web semantico, a disposizione della comunità di riferimento, pur consentendo alle biblioteche di continuare a gestire i propri dati in modo indipendente.

Valore aggiunto del progetto SHARE VDE è che i record in Marc arricchiti con URI e il dataset in BIBFRAME 2.0 consentono di realizzare modelli innovativi di creazione, fornitura e fruizione dei dati.
Inoltre, componenti e servizi del portale di virtual discovery sono progettati per essere facilmente adottati da ogni biblioteca, grazie a configurazioni estremamente flessibili per rispondere a specifiche esigenze.

 

Fasi

Il progetto è suddiviso in 3 fasi:

  • Fase 1 – Arricchimento, conversione, pubblicazione e analisi propedeutiche alla fase 2
  • Fase 2 – Perfezionamento dei processi e raffinamento dei dati
  • Fase 3 – Messa in produzione del portale SHARE VDE

 

Istituzioni partecipanti

  • Stanford University (Fase 1/2)
  • University of California Berkeley (Fase 1/2)
  • Yale University (Fase 1/2)
  • Library of Congress (Fase 1/2)
  • University of Chicago (Fase 1/2)
  • University of Michigan Ann Arbor (Fase 1/2)
  • Harvard University (Fase 1/2)
  • Massachusetts Institute of Technology (Fase 1)
  • Duke University (Fase 2)
  • Cornell University (Fase 1)
  • Columbia University (Fase 1)
  • University of Pennsylvania (Fase 1/2)
  • Pennsylvania State University (Fase 2)
  • Texas A&M University (Fase 1/2)
  • University of Alberta (Fase 2)
  • University of Toronto (Fase 1)

 

News

2 febbraio 2018

ALA Midwinter – Denver

Colorado Convention Center 12 febbraio 2018 Sessione: Heads of Cataloging Departments Interest Group (ALCTS CaMMS)...

22 gennaio 2018

@CULT | ALA Midwinter 2018

      ALA Midwinter Denver | 9-13 febbraio 2018   In occasione dell’incontro periodico in cui...

26 settembre 2017

36th ADLUG INTERNATIONAL ANNUAL CONFERENCE

CEU Fundación San Pablo Andalucía – Sevilla (E) 27 – 29 September 2017   L’Automation...

25 settembre 2017

European BIBFRAME Workshop | @CULT & CASALINI Libri

Deutsche Nationalbibliothek di Francoforte (D) 26/27 settembre   Il Nordic Network Group (NNG) per gli...

23 giugno 2017

@CULT | ALA Annual Conference 2017

        ALA 2017 Annual Conference and Exhibition Chicago | 22-27 giugno 2017...

Case History

9 gennaio 2017

Il nuovo OLISuite per la gestione dei record in RDA

    OLISuite, sviluppato per la gestione dell’intero flusso operativo di biblioteche e archivi, in linea con le evoluzioni del...

17 settembre 2015

RDA in pratica, Linee guida e tecnologie per gli ILS di nuova generazione

Il 27 maggio scorso, in Sala Comparetti dell’Università di Firenze, si è svolto il seminario “RDA in pratica, Linee guida...

19 febbraio 2015

OLISuite e l’innovativo standard RDA

OLISuite è l’LMS sviluppato da @CULT per la gestione dell’intero flusso operativo di biblioteche e archivi: dalla selezione del materiale,...

5 gennaio 2015

OseeGenius + FRBR

Il nuovo componente OseeGenius-FRBR consente agli OPAC e ai discovery tool di arricchirsi di uno strato informativo prodotto e pubblicato...