By using this site, you agree we can set and use cookies. For more details of these cookies and how to disable them, see our Cookie PolicyOK
Menu

ITACH@ – Innovative Technologies And Cultural Heritage Aggregation

POR FESR Lazio 2007-2013 Asse I / MICROINNOVAZIONE

Contesto

Il campo di applicazione è costituito dall’intero complesso informativo prodotto da enti ed istituzioni afferenti all’ambito dei Beni Culturali (biblioteche, archivi, musei, enti turistici, …), ma estensibile ad ambiti affini, contigui o relazionati.

I principi ispiratori del progetto sono stati:

  • valorizzazione integrata delle risorse di un territorio, in particolare quelle con appeal turistico, correlate alla fruizione dei beni culturali in forme organizzative evolute e competitive nello scenario dell’economia globalizzata;
  • innalzamento dell’efficienza dell’industria regionale (nello specifico: Lazio), turistico/economica, intesa come filiera attraverso relazioni sinergiche tra tecnologia, cultura delle risorse, mercato.

Obiettivi

Progettazione di un sistema tecnologico con metodologie del web semantico, finalizzato alla qualificazione delle risorse culturali e concepito per agevolarne la diffusione.

Requisiti:

  • capacità di raccogliere, tradurre e gestire dati in maniera più efficiente;
  • possibilità di combinare dati provenienti da fonti diversificate, permettendo la condivisione tra più utenti ed applicazioni, sia a livello regionale che nazionale ed internazionale.

Risultato

Con il Progetto è stato sviluppato il sistema “Open Linked Data Framework” (OpLiDaF); un framework open source di nuova generazione per la creazione e visualizzazione di dati in RDF/XML (sintassi XML per l’RDF) a partire da formati differenti.

Con lo strumento è possibile generare (o tradurre) documenti in grado di essere letti da esseri umani ma anche acceduti ed interpretati da agenti automatici di ricerca (machine understandable).

OpLiDaF, operando con metodologie afferenti il web semantico, risponde con efficacia alla emergente necessità di realizzare integrazioni tra sistemi differenti attraverso la realizzazione di infrastrutture di dati.

L’innovazione riguarda, principalmente:

  • la gestione delle risorse;
  • le procedure di controllo e di assicurazione della qualità dei risultati;
  • il controllo della durabilità dei risultati.

A livello architetturale, la competitività del prodotto è rappresentata da:

  • elevata ed agevole adattabilità a domini differenti;
  • semplicità di utilizzo per la produzione del risultato finale (usability);
  • possibilità di usi molteplici e differenziati;
  • modularità e scalabilità tecnologica (hyperscale);
  • raggiungimento dei risultati nel massimo dell’economia e della qualità.

ITACH@ – Innovative Technologies And Cultural Heritage Aggregation

POR FESR Lazio 2007-2013 Asse I / MICROINNOVAZIONE

Context

The scope is the entire information complex produced by organisations and institutions connected to Cultural Heritage (libraries, archives, museums, tourist offices…), but extensible to related, adjacent or similar fields.

The guiding principles of the project were:

  • the integrated enhancement of resources in an area, especially those with tourist appeal, related to the use of cultural heritage in evolved and competitive organisational forms within the global economy;
  • to increase the efficiency of the regional (specifically Lazio), tourism / economic industry, in other words, the chain through synergistic relationships between technology, cultural resources and market.

Aims

To design a technological system with web semantic methods aimed at qualifying cultural resources and facilitating its spread.

Requirements:

  • ability to collect, translate and manage data more efficiently;
  • ability to combine data from different sources to allow for sharing among multiple users and applications, both regionally and nationally and internationally.

Result

Through the Project, the “Linked Open Data Framework” (OpLiDaF) was developed. It’s a new generation of open source framework for creating and displaying data in RDF/XML (XML syntax for RDF) in different formats.

With the tool, you can generate (or translate) documents that can be read by humans but also accessed and interpreted by automated search agents (machine understandable).

OpLiDaF, operating with methodologies pertaining to the web semantic, responds effectively to the emerging need for integration between different systems through the creation of data infrastructures.

Innovation is mainly about:

  • resource management;
  • control procedures and quality assurance for results;
  • control of the durability of the results.

At the architectural level, the competitiveness of the product is represented by:

  • high and easy adaptability to different domains;
  • ease of use for the production of the final result (usability);
  • multiple and diverse uses;
  • technological modularity and scalability (hyperscale);
  • achieving results with maximum economy and quality.

News

15 September 2022

BIBFRAME Workshop in Europe 2022 | sesta edizione

Questa edizione del Workshop internazionale per condividere le conoscenze sulle buone pratiche, la produzione e...

12 July 2022

SHARE FAMILY_2022 LD4 Conference on Linked Data

La Conferenza, che si terrà da remoto dall'11 al 15 luglio 2022, affronterà la tematica...

22 June 2022

@CULT sponsor della WOLFcon 2022

31 Agosto – 02 Settembre 2022 Bucerius Law School, Amburgo, Germania WOLFcon (World Open Library...

20 September 2021

BIBFRAME Workshop in Europe 2021

Lo scopo del BIBFRAME Workshop è quello di essere un forum per la condivisione delle...

7 September 2021

Share Family – Linked Data Environment

Share Family supporta biblioteche, archivi e musei nel passaggio da ambienti di catalogazione tradizionali a...

Case History

21 September 2021

Share-VDE 2.0 entity-based discovery platform

Casalini Libri e @Cult annunciano la release di Share-VDE 2.0, sistema per la gestione di linked data e piattaforma di...

9 January 2017

Il nuovo OLISuite per la gestione dei record in RDA

    OLISuite, sviluppato per la gestione dell’intero flusso operativo di biblioteche e archivi, in linea con le evoluzioni del...

17 September 2015

RDA in pratica, Linee guida e tecnologie per gli ILS di nuova generazione

Il 27 maggio scorso, in Sala Comparetti dell’Università di Firenze, si è svolto il seminario “RDA in pratica, Linee guida...

19 February 2015

OLISuite e l’innovativo standard RDA

OLISuite è l’LMS sviluppato da @CULT per la gestione dell’intero flusso operativo di biblioteche e archivi: dalla selezione del materiale,...

5 January 2015

OseeGenius + FRBR

Il nuovo componente OseeGenius-FRBR consente agli OPAC e ai discovery tool di arricchirsi di uno strato informativo prodotto e pubblicato...