Questo sito si avvale di cookie necessari per il suo corretto funzionamento (tecnici), o per fare misure di tipo statistico (analitici).
Per maggiori informazioni, o negare il consenso ai cookie, consulta la Cookie Policy.
Se clicchi sul tasto OK, acconsenti al loro utilizzo. OK
Menu

ITACH@ – Innovative Technologies And Cultural Heritage Aggregation

POR FESR Lazio 2007-2013 Asse I / MICROINNOVAZIONE

Contesto

Il campo di applicazione è costituito dall’intero complesso informativo prodotto da enti ed istituzioni afferenti all’ambito dei Beni Culturali (biblioteche, archivi, musei, enti turistici, …), ma estensibile ad ambiti affini, contigui o relazionati.

I principi ispiratori del progetto sono stati:

  • valorizzazione integrata delle risorse di un territorio, in particolare quelle con appeal turistico, correlate alla fruizione dei beni culturali in forme organizzative evolute e competitive nello scenario dell’economia globalizzata;
  • innalzamento dell’efficienza dell’industria regionale (nello specifico: Lazio), turistico/economica, intesa come filiera attraverso relazioni sinergiche tra tecnologia, cultura delle risorse, mercato.

Obiettivi

Progettazione di un sistema tecnologico con metodologie del web semantico, finalizzato alla qualificazione delle risorse culturali e concepito per agevolarne la diffusione.

Requisiti:

  • capacità di raccogliere, tradurre e gestire dati in maniera più efficiente;
  • possibilità di combinare dati provenienti da fonti diversificate, permettendo la condivisione tra più utenti ed applicazioni, sia a livello regionale che nazionale ed internazionale.

Risultato

Con il Progetto è stato sviluppato il sistema “Open Linked Data Framework” (OpLiDaF); un framework open source di nuova generazione per la creazione e visualizzazione di dati in RDF/XML (sintassi XML per l’RDF) a partire da formati differenti.

Con lo strumento è possibile generare (o tradurre) documenti in grado di essere letti da esseri umani ma anche acceduti ed interpretati da agenti automatici di ricerca (machine understandable).

OpLiDaF, operando con metodologie afferenti il web semantico, risponde con efficacia alla emergente necessità di realizzare integrazioni tra sistemi differenti attraverso la realizzazione di infrastrutture di dati.

L’innovazione riguarda, principalmente:

  • la gestione delle risorse;
  • le procedure di controllo e di assicurazione della qualità dei risultati;
  • il controllo della durabilità dei risultati.

A livello architetturale, la competitività del prodotto è rappresentata da:

  • elevata ed agevole adattabilità a domini differenti;
  • semplicità di utilizzo per la produzione del risultato finale (usability);
  • possibilità di usi molteplici e differenziati;
  • modularità e scalabilità tecnologica (hyperscale);
  • raggiungimento dei risultati nel massimo dell’economia e della qualità.

News

20 Settembre 2021

BIBFRAME Workshop in Europe 2021

Lo scopo del BIBFRAME Workshop è quello di essere un forum per la condivisione delle...

7 Settembre 2021

Share Family – Linked Data Environment

Share Family supporta biblioteche, archivi e musei nel passaggio da ambienti di catalogazione tradizionali a...

26 Agosto 2021

BNCF e FOLIO

La Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze (BNCF), tra le più importanti a livello italiano ed...

18 Novembre 2020

Casalini Libri e @Cult

La missione di Casalini Libri di favorire la diffusione della cultura attraverso servizi sempre più...

20 Dicembre 2019

Penn Libraries: un’estensione del progetto Share-VDE!

In collaborazione con @CULT, Casalini Libri e Samhaeng, Penn Libraries sta sviluppando un sistema sperimentale,...

Case History

21 Settembre 2021

Share-VDE 2.0 entity-based discovery platform

Casalini Libri e @Cult annunciano la release di Share-VDE 2.0, sistema per la gestione di linked data e piattaforma di...

9 Gennaio 2017

Il nuovo OLISuite per la gestione dei record in RDA

    OLISuite, sviluppato per la gestione dell’intero flusso operativo di biblioteche e archivi, in linea con le evoluzioni del...

17 Settembre 2015

RDA in pratica, Linee guida e tecnologie per gli ILS di nuova generazione

Il 27 maggio scorso, in Sala Comparetti dell’Università di Firenze, si è svolto il seminario “RDA in pratica, Linee guida...

19 Febbraio 2015

OLISuite e l’innovativo standard RDA

OLISuite è l’LMS sviluppato da @CULT per la gestione dell’intero flusso operativo di biblioteche e archivi: dalla selezione del materiale,...

5 Gennaio 2015

OseeGenius + FRBR

Il nuovo componente OseeGenius-FRBR consente agli OPAC e ai discovery tool di arricchirsi di uno strato informativo prodotto e pubblicato...

Secured By miniOrange